ECW Hardcore TV #97 – Four men’s matter

Philadelphia, Pennsylvania, USA
07.03.1995

ecw3

[VIDEO: http://www.dailymotion.com/video/xtrg7k_ecw-hardcore-tv-3-7-1995_sport?start=3]

Tag Team Match
The Pitbulls (Pitbull #1 & Pitbull #2) vs. Chad Austin & Joel Hartgood

pitbullsaushar
#1 parte forte e chiude Austin all’angolo con calci e Scoop Slam. Serie di Chop del Pitbull, il quale poi subisce una timida reazione di Austin, che evita uno splash all’angolo e lo colpisce con dei pugni. Il pubblico è tutto dalla parte dei clienti di Jason (in teoria anche Austin lo sarebbe ma lasciamo stare…). Spinning Kick di Chad ma #1 non si sposta, anzi, reagisce e lo schianta prima contro il paletto, violentemente, e poi a terra su un tentativo di Crucifix Pin. Dentro #2, Double Vertical Suplex su Austin, il quale si prende anche una Gorilla Press Slam prima di riesciure a far entrare Hartgood. Gran Clothsline di #2 sul jobber, un Dropkick e poi nuovamente dentro #1. Il Pitbull scaraventa l’avversario fuori dal ring, dove lo demolisce con una stampella, lanciandolo contro le transenne e colpendolo con l’aiuto del partner. I due rientrano, Double Clothsline dei Pitbulls, Slingshot Shoulderblock di #1, Superbomb di #2: 1..2..3! Vittoria facile facile per i due Pitbulls.
Vincitori: The Pitbulls

Joey Styles introduce la card per l’episodio odierno, con un big match come main event: Tully Blanchard vs. Shane Douglas, ancora una volta per l’ECW World Heavyweight Title (è il match di Double Tables).

La parola passa a Sandman, Woman e Terry Funk. Il primo dice che Cactus Jack si è cercato la situazione del main event di Retrun of the Funker, con tutte quelle sue provocazioni nel volere uno scontro più violento e cruento possibile, cosa che Sandman gli ha dato. Woman dice invece che prima si trattava solo di business ma poi Jack l’ha messa sul personale ed anche la loro questione è salita di livello, tanto che adesso la manager odia profondamente il rivale. Terry Funk rincara la dose, definendolo un pazzo ed insultando la sua famiglia per aver solo pensato di poter diventare il suo successore. L’Hardcore Legend lo definisce incapace di lottare degnamente ed insulta il fisico di Jack, definito grasso. Passa poi a Douglas, avvertendolo di aver commesso il più grosso errore della sua carriera aiutando Cactus Jack: The Franchise si crede il migliore in questo business ma è una nullità; non fa altro che urlare e far sbraitare i fans ECW, ma non conta niente in federazione; non potrà mai seguire le sue orme, o quelle di Sandman, perché Douglas non vale assolutamente niente, e queste cose gliele dice dal profondo del suo cuore.

Arriva subito la risposta del campione Shane Douglas, con accanto un fasciato Cactus Jack. The Franchise dice che la questione Sandman/Funk lo riguarda da vicino, come campione ECW. Lui e Cactus Jack non hanno niente in comune, se non il debutto, da giovani, negli anni ’80, quando sapevano che un giorno avrebbero dominato la scena del pro-wrestling ed addirittura il padre di Douglas si era accorto del talento di Foley (oltre che, indubbiamente, del figlio). Jack gli risponde che tutti gli avevano consigliato di non allearsi con lui, né di fidarsi di un individuo come The Franchise; allo stesso tempo, però, ci sono tante persone che non l’hanno nutrito quando aveva fame, che non l’hanno coperto quando aveva freddo o hanno creduto in lui quando ne aveva bisogno, tranne Shane Douglas. ha ricevuto tante botte in vita sua ma ringrazia tutti quelli che l’hanno fatto, incitandoli a fare di meglio la prossima volta. Viaggiava senza un preciso obiettivo finché non ha ricevuto il sostegno di Shane. Si rivolge a Funk, dicendogli di guardarlo negli occhi e di vedere la determinazione che avrà nell’eliminarlo dalla scena, per sempre. Lo rispetta molto come wrestler: è stato il suo idolo d’infanzia ed uno dei motivi per cui ha scelto questa strada; non lo rispetta però come uomo; perciò, quando si incontreranno di nuovo, metterà da una parte il rispetto che prova per lui, perché è vero, non sarà mai uomo come lui, ma dalla prossima volta non lo sarà più nemmeno Funk, BANG BANG!

Interviene nella faida anche Tommy Dreamer, che ci dice la sua sulla questione. L’ex rookie ha la fortuna di aver avuto a che fare con tutti e quattro i lottatori in passato: con Sandman, la sua nemesi; con Shane Douglas, il suo avversario per il titolo; con Cactus Jack, il suo tag team partner; con Terry Funk, il suo mentore. Tutti si domandano se Cactus Jack fa bene a fidarsi di The Franchise. Dreamer l’ha provata sulla sua pelle quest’esperienza e non ne è uscito intero, in quanto è stato tradito dal campione ECW, perdendo i titoli di coppia e finendo pestato da Kevin Sullivan e da The Tazmaniac. Tommy non sa come ci si possa fidare di uno che critica tanto i Four Horsemen e poi ne crea una sua versione in ECW, oltre al fatto di averlo già colpito a tradimento più e più volte, sottolineando il fatto che hanno ancora un conto in sospeso. Passa poi a Cactus Jack, il quale lo ha aiutato nella faida contro Sandman e Cairo a Holiday Hell. Infine abbiamo Terry Funk, l’ultima persona che avrebbe immaginato sul ring insieme a Sandman per colpire il suo amico Foley. Funk, per lui, era come un padre, tanto che si è sentito come vuoto e solo quando questo se n’è andato. All’ultimo evento i due sono andati faccia a faccia e Funk lo ha schiaffeggiato. La cosa l’ha schockato ma non vuol pensare troppo alla vicenda, dato che Terry, probabilmente, aveva le sue ragioni; inoltre la sua mente adesso è rivolta verso altri pensieri e coglie lo spazio video concessogli per rivolgersi alla sua nemesi attuale, Raven. L’ex WCW e WWF si è più volte venduto nel corso degli anni, passando da un personaggio di tutto rispetto come Scotty Flamingo a Johnny Polo, passando per Scotty The Body. Al contrario, Dreamer, ha ottenuto tanto grazie alla ECW: rispetto, uno stint in Giappone e molta esperienza, e di questo sarà sempre riconoscente alla federazione. Raven lo vuole cacciare da questo posto, ma non ci riuscirà; la ECW è la sua casa e non farà come lui, il quale si è venduto alle federazioni concorrenti quando ha ricevuto la chiamata: lui riattaccherà subito quella cornetta. Tommy avverte Raven di non trovarsi più faccia a faccia con lui (“Nevermore Raven, nevermore!“).

ECW World Heavyweight Title Match
Shane Douglas vs. Tully Blanchard

doublan
Blanchard finge una stretta di mano per poi passare subito all’attacco del campione con calci e pugni. Snap Suplex dell’ex Horsemen, che continua a colpire Douglas con altri pugni. Slingshot Suplex 1..2..no! Piledriver di Blanchard 1..2..piede di The Franchise sull’ultima corda. Reazione di Douglas, il quale però sbaglia uno splash all’angolo e si prende delle ginocchiate dallo sfidante 1..2..no! Douglas reagisce, spedendo l’avversario fuori ed atterrandolo con un Suplex sul tavolo, seguito da un Elbow Drop dall’apron. Shane riporva la stessa combinazione ma Tully lo fa sbattere sui pezzi del tavolo, per poi lanciarlo contro un turnbuckle. I due rientrano e l’ex Horsemen vola sul campion con un Diving Back Elbow Smash. I due si scontrano in un angolo, con Douglas che sembra in vantaggio e che riesce a gettare lo sfidante fuori dal ring con una Clothsline. Shane controlla l’avversario con dei pugni, poi un irish whip ma Tully gli scivola dietro e porva una Back Suplex, Douglas si dà una spinta con il turnbuckle e gli cade sopra 1..2..no! Blanchard è determinato a vincere quel titolo e spedisce il campione fuori, lanciandolo contro le transenne e tra gli spettatori. Jawbreaker sulla transenna, Atomic Drop e successivo lancio contro il turnbuckle ed una Backbreaker. Tully rientra sul ring, afferra Douglas sull’apron e prova un Suplex ma The Franchise gli cade nuovamente sopra 1..2..3!! Douglas si conferma campione, ma quanta fatica per spuntarla oggi.
Vincitore: Shane Douglas

Promo dei Public Enemy, da una discarica, dove Grunge avverte Benoit, autore dell’infortunio di Rock a Double Tables: il biondo ha visto morire tanti fratelli tra le sue braccia e non permetterà che qualcuno torca un capello a Rock dopo quanto successo. Rocco prende la parola, ribadendo chi sono loro due, il tag team che incute paura a tutti, che semina distruzione ogni volta che combatte e non atteggiandosi da buffoni (frecciatine alla WWF). Nonostante tutto, sono amatissimi dalla ECW Arena, la quale li segue nelle loro taunt a ritmo di musica. I due ricordano i fatti accaduti all’ultimo evento, con l’assalto di Benoit e Malenko ai loro danni poco prima del match titolato. Tutto ciò ha portato ad un Three Way Dance per i titoli di coppia: Benoit & Malenko vs. Sabu & The Tazmaniac vs. The Public Enemy. I due avvertono i clienti di Paul E, i quali hanno sottratto loro le cinture ma le hanno subito perse, ed i clienti (o ex clienti) di Jason , i quali li hanno brutalmente attaccati: avranno tutti quel che si meritano, parola dei Public Enemy.

Puntata interessante per i promo più che per il match. Si prospettano tante situazioni interessanti dopo l’ultimo evento, sia intorno a Sandman/Funk/Cactus Jack/Douglas (carino il botta e risposta tra le due parti), sia intorno ai titoli di coppia, il vero fiore all’occhiello della federazione. Nel mezzo abbiamo pure Dreamer, il quale porta avanti la sua battaglia personale contro Raven. Davvero tanta carne al fuoco…

Alla prossima settimana e, se il report vi è piaciuto, mettete “Mi Piace” o commentate pure,
BANG BANG!

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , ,

One thought on “ECW Hardcore TV #97 – Four men’s matter

  1. Gsquared ha detto:

    Una cosa buona delle puntate recappose è che dovendo guardare di fatto solo metà puntata recupero più in fretta 🙂
    Dimenticavo una cosa da Double Tables… Austin non è più un cliente di Jason da quando ha fatto i promo per la SMW, perchè lì aveva detto chiaramente nel promo che Jason lo aveva licenziato.
    Nonostante i match già visti la puntata si rifà con i promo, che settano ulteriormente le rivalità del momento, da Sandman/Funk vs Jack/Douglas alla fantastica faida per i titoli di coppia, alla crescente rivalità tra Dreamer e Raven. Benissimo così, anche se oltre a delle interviste avrei voluto vedere un po’ più di interazione tra le parti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: