ECW Hardcore TV #87 – Benoit & Malenko: a new alliance?

Philadelphia, Pennsylvania, USA
27.12.1994

ecw3

[VIDEO PART 1]

Dopo un recap dei fatti iniziali della settimana scorsa, Joey Styles intervista Jason, il quale deve dirci la sua riguardo all’alterco della settimana scorsa tra i suoi Pitbulls ed i Bad Breed. Il SMOE augura innanzitutto un buon anno a Joey, alla ECW ed ai fratelli Rotten; passa poi a parlare dei fatti recenti tra i due tag team, arrivando a sfidare i Bad Breed, per conto dei propri clienti, ad un match con una stipulazione particolare: i due Rotten hanno affermato di poter battere i Pitbulls anche in un 2 vs 1 (prendendo in giro i due clienti di Jason riguardo al match perso contro “il solo” 911), quindi il manager li vuole sfidare ad un Loser Team Must Split Match, perché ha così tanta fiducia nei propri Pitbulls da mettere la loro carriera nelle loro mani. Prima che il match venga accettato dai due fratelli, vuole far veder loro lo speciale allenamento dei suoi clienti. Parte così un video, dove ci addentriamo in un magazzino (credo) e dove incontriamo i Pitbulls, intenti a prendere a catenate una macchina. #1 dice che sono pronti a tutto, così come hanno sacrificato le loro gole per il loro padrone, come ogni buon pitbull farebbe. I Bad Breed hanno osato prenderli in giro ed hanno fatto vedere che la ECW è troppo piccola per entrambi i tag team. Il 1995 sarà l’anno di una nuova era per i Pitbulls ed i Bad Breed devono prepararsi: non ci sarà nessuna via di uscita per loro.

La linea torna a Joey Styles, il quale dice che stanno cercando di mettersi in contatto con i fratelli Rotten per avere una risposta telefonica (dice che se ne occuperà Gabe Sapolsky (!)). Il conduttore passa poi a parlare della questione Stevie Richards, il quale, da un po’ di tempo, sta cambiando continuamente ringname, ispirandosi a Scotty Flamingo/Johnny Polo/Scotty The Body (con Styles che, prima di mandare in onda il prossima match, consiglia a Richards di farsi una vita LOL)

Singles Match
JT Smith vs. Stevie “The Body” Richards

richsmitRichards attacca subito da dietro il proprio avversario, il quale però reagisce prontamente e lo getta fuori dal ring con un Dropkick. JT Smith prende in giro Stevie, il quale risale sul quadrato giusto per essere lanciato dalla parte opposta e privato della giacca. Richards pende tempo e pensa ad un’altra strategia, prima di rientrare sul ring. Il pubblico è tutto dalla parte del Philadelphia’s Favourite Son ed intona dei pesanti “You Suck!” all’indirizzo dell’altro atleta. Scambio di pugni tra i due, Suplex (non si vede bene come) di Smith 1..2..no! Tre Leg Drop consecutive sempre dell’ex ECW Television Champion 1,.2..no! Stevie si rifugia nuovamente fuori, sale poi sull’apron e viene tirato di peso dentro dall’avversario. Smith in controllo totale con pugni e calci, prova un German Suplex ma Richards si tiene alle corde e gli rifila un Low Blow, per poi concludere con una Running Clothsline. Irish whip dell’heel, il quale poi sbaglia un Dropkick e si schianta al suo, Smith copre 1..2..no! Pugni di JT all’angolo, poi posiziona Richards sopra il turnbuckle, prova un Superplex ma Stevie glielo impedisce. Smith scende e colpisce l’avversario con due Dropkick alti, facendolo cadere fuori. Lo riporta sul quadrato e mette a segno una Sit-Down Powerbomb 1..2..no! Roll Up di Smith 1..2..piede di Richards sulle corde. Irish whip all’angolo di Smith, il quale prende la rincorsa ma viene intercettato nello splash da un violento Superkick di Stevie (il quale poi si appoggia alle corde nello schienamento) 1..2..3!
Vincitore: Stevie Richards

Styles manda finalmente in onda lo spezzone audio dove i Bad Breed rispondono alla sfida dei Pitbulls. I due Rotten concordano sulla scelta del match e sul fatto che la ECW sia troppo piccola per entrambi i team. In sostanza i due accettano la sfida, rimarcando il fatto che non saranno loro a doversi sciogliere come team.

Le immagini passano sul ring dove abbiamo, nuovamente, Chad Austin intento a diffamare la ECW, a favore della rivale WCW. Non dura molto il segmento, in quanto praticamente tutto il roster ECW sale sul ring a malmenarlo ed a gettarlo fuori, come un sacco dell’immondizia.

[VIDEO PART 2]

Vengono poi mostrati degli spezzoni di una Hardcore Warfare (una specie di Royal Rumble). Cito i momenti salienti:
– i due Pitbulls vengono in contatto con i Bad Breed, malmenando Ian Rotten;
– Sandman entra sul ring e colpisce tutti i presenti con il singapore cane;
– Cactus Jack si lancia subito su Sandman e Cairo, eliminando addirittura Iron Man con l’aiuto del singapore cane;
– Tazmaniac si scatena e colpisce tutti con dei Tazplex, tranne che per i Public Enemy, i quali sfruttano la superiorità numerica per abbatterlo;
– sempre Tazmaniac scatenato, Gutwrench Suplex su Malenko, che però si allea con Benoit e lo elimina;
– Ron Simmons sale sul ring ma viene subito preso in consegna dal Crippler, mentre dall’altra parte Malenko elimina Tommy Dreamer, uno degli ultimi atleti rimasti nell’incontro. I nuovi alleati agiscono bene in coppia ed atterrano varie volte l’All American con dei Double Dropkick ma sbagliando l’eliminazione finale, con il risultato che Simmons li scaraventa entrambi fuori, vincendo il match. I due non ci stanno e lo assaltano da dietro, focalizzandosi sulle braccia e sulle spalle dell’ex WCW World Champion. Il pestaggio si conclude con un Diving Headbutt di Benoit ed alcuni Elbow Drop di Malenko, sempre sulla parte infortunata di Simmons.

I Public Enemy ricordano, da Times Square, a tutti che la ECW ormai è un argomento di discussione ovunque, da New York a Ft. Lauderdale. I due parlano poi di una sfida imminente lanciatagli da Paul E, che è stato così stupido da portare Sabu, Tazmaniac e 911 per fermarli; inoltre dalla loro parte avranno anche il nuovo tag team di Malenko e Benoit (quindi un 4 vs. 3). C’è qualcuno, tra gli avversari, che può fermare i Public Enemy? No. La fine del vecchio anno coinciderà con la fine di Dangerously e dei suoi protetti, e l’inizio di un nuovo capitolo nella storia dei Public Enemy. Loro conoscono molto bene il numero 911, lo hanno chiamato spesso e lo faranno nuovamente per Paul E.

Paul E Dangerously vuole replicare subito e dice che non impiegherà troppo tempo nel farlo e non toglierà agli spettatori il piacere di vedere The Shooter difendere il suo titolo televisivo: è un grandissimo atleta, come il titolo testimonia, ma non lo sarà per molto, almeno fin quando Tazmaniac non metterà le mani su quella cintura. Infatti, Malenko, Benoit ed i Public Enemy si sono fatti tre nemici che non dovevano assolutamente ostacolare, una vera Dangerous Alliance, composta da uomini che non si piacciono, che non si preoccupano della salute degli altri membri e non ne hanno compassione. E’ un’alleanza dettata dalla necessità, perché i quattro avversari che affronteranno li hanno presi in giro per troppo tempo. I Public Enemy lo hanno colpito ed infortunato come nemmeno gli Steiners, Sting, Luger o i Road Warriors avevano mai fatto, e lo hanno mandato fuori dall’arena in barella. Chris Benoit ha osato rompere il collo alla grandissima stella Sabu e pretende di essere perdonato dopo quest’incidente. Malenko, invece, vuole combattere contro un’autentica macchina da wrestling, The Tazmaniac, il quale colpisce ogni essere umano con ogni sorta di Suplex possibile. Loro non dimenticano, non perdonano e sempre ricorderanno, e gli avversari non si tranquillizzino per la superiorità numerica nel match. Credono di essere favoriti nello scontro che avverrà? Per Paul E non bastano quattro persone, è necessario chiamarne altre.

ECW Television Title Match
Dean Malenko (w/Jason) (c) vs. Ray Odyssey

malodyAlcuni veloci scambi su degli irish whip, Enziguiri Kick di Odyssey, il quale poi lancia fuori il campione. Pescado dello sfidante, il quale però fa infuriare The Shooter, che rientra ed inizia a colpire le gambe di Surfer, applicando poi una Leglock. Odyssey soffre ma riesce a liberarsi colpendo la gamba dell’avversario, i due si rialzano, lo sfidante colpisce duro con alcuni pugni ed una ginocchiata sull’attacco in corsa di Malenko 1..2..no! Elbow Drop di Odyssey 1..2..no! Irish whip di Surfer, Shooter reversa e Ray impatta malamente di faccia nel turnbuckle. Texas Cloverleaf di Malenko e lo sfidante cede.
Vincitore: Dean Malenko

Singles Match
Hack Myers vs. Chris Benoit

benmyeBenoit scatenato con una gran Clothsline, uno Snap Suplex, calci, pugni e chop. I due si spostano all’angolo, Scoop Slam dell’ex Wild Pegasus. Myers è in difficoltà e subisce pure un Northern Lights Suplex 1..2..no! Altro Suplex di Benoit, stavolta sulle corde del ring, a cui segue un Running Back Elbow. Reazione di Hack su un irish whip all’angolo, serie di pugni (“Sha!“), un Forearm Smash da dietro ed un Leg Drop dall’apron. Altro irish whip di Myers, Benoit evita la Clothsline e mette a segno un Dragon Suplex. Hack sembra essersi fatto male al collo per il colpo subito, Benoit continua ad infierire, l’arbitro ferma il match.
Vincitore: Chris Benoit by KO
Myers viene trasportato in barella fuori dal ring, irrompe sulla strada Dean Malenko, il quale attacca l’atleta infortunato. Benoit, dal ring, chiama Sabu a farsi vivo. L’ex ECW Champ, Tazmaniac, 911 e Paul E Dangerously arrivano ed i due atleti si fiondano sul ring, dove scatta una rissa con Benoit e Malenko. Arrivano pure i Public Enemy ad attaccare i loro prossimi avversari con le cinture di coppia. Mezzo locker room cerca di separare le parti coinvolte (tranne Benoit e Malenko, fermi al centro del ring), mentre la puntata volge al termine.

Episodio incentrato soprattutto sulla divisione tag team: Bad Breed/Pitbulls è un ottimo modo per dare qualcosa da fare a due tag team poco utilizzati nell’ultimo anno ed il Loser Team Must Split potrebbe aprire nuovi scenari nel tag tam sconfitto; Public Enemy/Sabu & Tazmaniac continua, con l’aggiunta della nuova coppia Benoit & Malenko dalla parte dei campioni, un tag team da poche parole ma tanti fatti sul ring (Myers ne fa subito le spese). Nel mezzo, ancora, la situazione Richards ed i suoi continui riferimenti a Scotty The Body: chissà a cosa porterà la vicenda?

Alla prossima settimana e, se il report vi è piaciuto, mettete “Mi Piace” o commentate pure,
BANG BANG!

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

One thought on “ECW Hardcore TV #87 – Benoit & Malenko: a new alliance?

  1. Gsquared ha detto:

    Giuro che sull’allenamento dei Pitbulls ho dovuto stoppare per il troppo ridere. Sono trashosissimi.
    Interessante la parte di Chad Austin nel senso che era uno dei tanti modi per coinvolgere il pubblico e farli diventare mark della federazione…
    Benoit e Malenko che lavorano insieme sono tanta roba… ma anche in singolo fanno la loro porca figura! E inserirli nel feud delle coppie è un modo ulteriore per alzare l’hype in una situazione che promette scintille.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: