NWA – Bloodfest (Night 2)

02.10.1993
Philadelphia, Pennsylvania, USA

nwa bloodfest

ECW Tag Team Title Match
Johnny Hot Body & Tony Stetson (c) vs. JT Smith & The Sandman (w/Terry Funk)

hotstesansmi

Terry Funk è a bordo-ring a supportare il team face. Dopo una buona partenza di Sandman, gli heel prendono il sopravvento con le classiche tattiche sporche. Double Back Elbow sull’ex ECW Champion, il quale però evita la combo successiva mettendo a segno un Running Crossbody su entrambi gli avversari, per poi stenderli nuovamente con una Double Clothsline. Entra Smith e i due campioni si accaniscono sulla sua gamba infortunata. I due però si distraggono e JT fa entrare Sandman al suo posto. Il surfista è scatenato e si abbatte sui due heel. Stetson lo fa però cadere fuori, su Funk e Smith. Appena rientrano sul ring, Sandman evita una Clothsline e applica una Sleeper Hold, che sembra portarlo lentamente alla vittoria. Interviene Funk con una sedia e lo colpisce da dietro, facendo scattare la squalifica.
Vincitori: Johnny Hot Body & Tony Stetson
Funk cerca di far capire a Smith che l’azione fatta era per vendicarsi del presunto “attacco” di Sandman.

Singles Match
The Tazmaniac vs. Tommy Dreamer

dretaz

Altro grande debutto nella nostra ECW, Tommy Dreamer, il quale stende subito Taz con un Hip Toss, una Powerslam e una Clothsline, costringendolo a rifugiarsi fuori. Dreamer non perde tempo e lo riporta dentro, mettendolo a terra con un Jumping Back Elbow. Reazione di Taz con un Exploder Suplex, per poi applicare una Chinlock. Dreamer si libera, Shoulderblock e un Sunset Flip, ma solo conto di due. Tazmaniac va con una Clothsline ed applica nuovamente la Chin Lock. I due si rialzano e subito Taz connette una Powerslam, solo per un conto di due. Dreamer è in difficoltà ma riesce a reagire con un Running Crossbody, che gli frutta solo un conto di due. Prova una DDT ma Taz la trasforma in un Belly-to-belly Overhead Suplex. Dreamer si riprende e mette a segno una serie di mosse, provando a chiudere l’incontro. I due escono fuori, Taz colpisce l’avversario con una sediata, Dreamer reagisce e connette un DDT sul suolo. I due rientrano, Enziguiri di Dreamer, con il conto di tre interrotto dal piede sulle corde della “Human Suplex Machine”. Tommy perde troppo tempo nell’eseguire una mossa aerea e Tazmaniac lo punisce, prima facendolo cadere sul paletto, e poi mettendo fine all’incontro con un Super Exploder Suplex.
Vincitore: Tazmaniac
Il pubblico della ECW arena applaude Tommy Dreamer per l’ottima prestazione offerta, nonostante la sconfitta.

ECW Heavyweight Title Match
Shane Douglas (c) (w/Sensational Sherri) vs. JT Smith (w/Terry Funk)

dousmi

Nonostante l’infortunio alla gamba, Smith attacca Douglas senza paura. Il dolore però si fa sentire, con una Powerslam che non viene controllata, con Douglas che frana sull’afroamericano. Douglas inizia a lavorare sulla gamba di Smith, applicando una Figure-4 Leg Lock. Smith urla dal dolore ma non cede. Funk, dall’esterno, lancia il consueto asciugamano, che sancisce la vittoria di Douglas, anche se Smith non cede.
Vincitore: Shane Douglas
A fine match Terry Funk sale sul ring, all’inizio sincerandosi delle condizioni di Smith, ma poi schieffeggiandolo e colpendolo ripetutamente. Turn heel certo di “Middle Aged & Crazy”…

Tag Team Match
Badd Company (Pat Tanaka & Paul Diamond) vs. The Public Enemy (Johnny Grunge & Rocco Rock)

pubbadd

Diamond tiene bene a bada i due heel, e lo stesso fa Tanaka nelle prime fasi, dopo aver subito all’inizio. Tanaka evita un leapfrog di Rock e mette a segno una Sit-Down Powerbomb 1..2..interviene Grunge ad interrompere. Dentro i rispettivi partner, con Diamond che mette a segno un gran Spinning Kick, che gli vale solo un conto di due. Diamond lavora sul braccio di Grunge, per poi concludere con un gran DDT: conto interrotto da Rock. Cambio tra gli Enemy e Clothsline combinata, con cui gli heel si prendono un vanataggio sugli avversari. Vader Bomb di Grunge 1..2..no! Cambio tra gli heel, che sfruttano tutte le distrazioni dell’arbitro per infierire su Diamond, che non riesce né a reagire, né a far entrare il compagno. I due Enemy provano una manovra combinata, ma finiscono per scontrarsi, e quseto permette a Diamond di far entrare Tanaka. L’hawaiano si scaglia sugli avversari, Superkick su entrambi. Entra Diamond, Double Superkick su Rocco Rock. La Badd Company va poi con la loro “finisher”: prima un Leapfrog Body Guillotine e poi il Back Suplex di Diamond 1..2..Grunge interrompe il conteggio. Mentre l’arbitro è distratto, Grnuge prova a colpire Diamond con un tirapugni ma sbaglia e colpisce il proprio compagno, consegnando la vittoria ai face.
Vincitori: Badd Company

Singles Match
Rockin’ Rebel vs. Sir Richard Michaels

michreb

Altro match tra i due, dopo i fatti della notte scorsa e la vittoria di Rebel nel confronto tra i due (sempre nella Night 1). Rebel attacca nuovamente l’avversario ancora prima che questo possa entrare sul ring ed il match s’imposta su un vero massacro ai danni dell’ex Suicide Blondes. Rebel connette un DDT e un Piledriver e, in entrambe le circostanze, interrompe volontariamente il conteggio sul due.      Prende poi una sedia per colpire l’avversario, l’arbitro gli intima di non farlo e lui lo atterra. Sta per colpire un Michaels KO con la sedia ma ecco che dal pubblico esce fuori Sal Bellomo (con maschera protettiva) che lo insegue e lo mette in fuga nel backstage.
Vincitore: Sir Richard Michaels by DQ

Tag Team Match
Bad Breed (Axl Rotten & Ian Rotten) vs. Chad Austin & Don E. Allen

badbreallaus

I Bad Breed dominano i due jobber, mettendo a segno anche delle belle manovre come il Full Nelson Suplex di Ian. La situazione non cambia neanche con l’ingresso sul quadrato di Chad Austin, che subisce le manovre dei due Bad Breed. I due Rotten chiudono presto la pratica con la sequenza Inverted DDT-Rocket Launcher Splash.
Vincitori: Bad Breed

Tag Team Match
Don Muraco & Jimmy Snuka vs. The Public Enemy (Johnny Grunge & Rocco Rock)

mursnupubene

Il match non parte neanche, in quanto i due Public Enemy assaltano da fuori la Badd Company con delle sediate, per poi iniziare una piccola rissa con la Bad Breed sull’ingresso del backstage. I due della Dangerous Alliance vengono dichiarati vincitori per Count-Out.
Vincitori: Don Muraco & Jimmy Snuka

ECW Heavyweight Title Match
Shane Douglas (c) vs. Sabu

sabudoug

Scatta una mini-rissa tra Dangerously e Sherri, mentre dall’altra parte combattono Douglas e Sabu (il perché di tutto ciò verrà spiegato nei prossimi ECW TV). Back Elbow di Douglas, Powerslam, Elbow Drop. L’ECW Champion posiziona lo sfidante sulla terza corda e va a segno con un bel Superplex. Douglas battibecca con Dangerously all’esterno; ne approfitta Sabu che lo spedisce contro il turnbuckle con un irish whip, connette un Back Suplex e finisce l’opera con un Moonsault 1..2..3! COSA?! Nuovo campione??
Vincitore and NEW ECW HEAVYWEIGHT CHAMPION: Sabu

Singles Match
Chad Austin vs. Jimmy Snuka

snuaust

Snuka è infuriato per qualche motivo (forse per la perdita del titolo) e sfoga tutta la sua rabbia nel match, demolendo Austin e finendolo con uno Slingshot Supex.
Vincitore: Jimmy Snuka

Triangle Tag Team Steel Cage Match
Bad Breed (Axl Rotten & Ian Rotten) vs. Badd Company (Pat Tanaka & Paul Diamond) vs. The Public Enemy (Johnny Grunge & Rocco Rock)

trianglesteelcage

Un match nella gabbia, senza squalifiche, tra le tre coppie più impegnate in ECW in questi due giorni di BloodFest. La Badd Company colpisce le due coppie avversarie con delle sedie. Tanaka getta via la sua e subisce il ritorno di Axl Rotten. Si combatte a coppie dentro la gabbia: Axl-Tanaka, Rock-Diamond e Ian-Grunge. Tutte le coppie provano ad uscire dalla gabbia. A riuscirci, alla fine, è Rocco Rock, che consegna la vittoria ai Public Enemy in un incontro relativamente breve e senza grossi picchi d’azione.
Vincitori: Public Enemy

Che dire di questa due-giorni di evento? Tanti match, molti squash inutili ma anche alcuni buoni incontri da ricordare come lo Steel Cage della Night 1. Tanti debutti importanti (Sabu, Tazmaniac, Dreamer, ecc..) che in futuro reggeranno la federazione con grandi incontri e feud. Una delle tante pecche dell’evento è il fatto di aver trasmesso tanti match senza dovute storyline dietro (cosa che invece verrà fatta negli ECW TV), come nel caso del cambio del titolo massimo: un’altra genialata della prima ECW.
Booya!

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , ,

4 thoughts on “NWA – Bloodfest (Night 2)

  1. Gsquared ha detto:

    Ora capisco perchè avevo sentito di gente che parlava dell’attire di Dreamer all’esordio come quello di un “pompiere gay”. Comunque buona prestazione…
    Accelerata fin troppo decisa ad alcune storyline, che si sono sviluppate rapidissimamente, con Funk che un attimo prima era superface e subito dopo heel, o il tradimento-lampo tra Rebel e Michaels… il cambio di titolo del mondo poi…
    Ma in generale questi erano praticamente dei tapings che vedremo nei prossimi ECW TV, a quanto ho capito… la cosa quantomeno recupererebbe senso, ma facevo seriamente meglio a non guardarmi soprattutto questa night 2…
    Non si è visto neanche il bikini contest, ma almeno ci siamo risparmiati Sulli in mutande…

    • 8-Bit ha detto:

      Si, i match saranno trasmessi nei prossimi episodi ed in generale andava evitato un evento del genere (troppi spoiler tutti insieme, es. il match per il titolo massimo)

      • Gsquared ha detto:

        Più che altro dovevano chiamarlo con il suo nome, ovvero “tapings”. Perchè non si tratta di nient’altro che questo…

  2. Paguro ha detto:

    Vado a memoria pure qui: i match non sembrano tratti tutti dalla stessa serata, giusto?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: