ECW TV #18 – Ready to the Lariat

Philadelphia, Pennsylvania, USA
17.08.1993

ECW1

Viene subito mostrato il tabellone del torneo per decretare i nuovi campioni di coppia, dato che i Suicide Blondes sono stati privati del titolo per aver usato illegalmente la “Freebird Rule”.

coppieecw

Il Tabellone del torneo

Jay Sulli introduce la card di stasera, focalizzata sul torneo, ma che avrà anche un match per gli altri due titoli, con il debutto di Stan Hansen. Ricorda la card di Ultra Clash, introducendo un Bunkhouse Tag Team Match: Abdullah The Butcher & Eddie Gilbert vs. Stan Hansen & Terry Funk. Viene interrotto da Eddie Gilbert, che si accomoda accanto a lui e gli offre una birra. Propone poi a Sulli una scommessa sul fatto che avrebbe trovato qualcuno più capace di Sulli nel condurre la puntata. Invita nello studio un uomo trovato per caso per strada, il quale è imbarazzante nell’annunciare i match.

I Koloffs si sentono pronti per qualunque team si presenti e per vincere il torneo.

Tag Team Match
Ivan Koloff & Vladimir Koloff vs. The Headhunters (Headhunter A & Headhunter B)

headkol

I due Headhunters provengono dalla WING, dove sono anche campioni di coppia. Il match comincia senza troppe presentazioni e scatta un brawl tra i due team. La stipulazione, apparentemente, non prevede squalifiche, visto che entrambi i team si avvalgono di oggetti per sopraffare gli avversari, come catene e sedie. Sul ring uno dei due sudafricani connette una Powerslam su Ivan, a cui segue un Elbow Drop per un conto di due. Cambio tra entrambi i team, con Vladimir Koloff che mette a segno un poderoso Belly to Belly Suplex, solo conto di due. Poi si sviluppa un grande caos sul ring. Avevo detto che non c’erano squalifiche? Mi sbagliavo! L’arbitro squalifica entrambi i team e, per decidere quale dei due far passare alle semifinali, opta per…IL LANCIO DI UNA MONETINA?! EH? No, dai, seriamente.. Vabbè, passano i Koloffs (anche se vengono subito ri-attaccati nel post-match, facendo scattare un’altra rissa).
Vincitori. The Koloffs

ECW Heavyweight Title Match
Don Muraco (c) (w/Freddie Gilbert) vs. The Metal Maniac

murmani

Prima del match, Muraco effettua un promo heel inimicandosi il pubblico di Philadelphia, e chiedendo un nuovo avversario, non reputando Maniac alla sua altezza. Parte un video che c’informa che la settimana prossima avremo un match titolato, e l’avversario di Muraco sarà…TITO SANTANA! Muraco non ci sta e continua ad inveire contro tutti, quando Mania fa partire ‘incontro attaccandolo alle spalle. Muraco non sembra subire e infatti atterra l’avversario con una Clothsline, una Powerslam e un Piledriver, spedendolo poi fuori. Qui lo spedisce contro tavoli, transenne e paletti, prima di tornare sul quadrato. La fine del match non tarda ad arrivare quando, dopo una breve reazione dello sfidante, lo finisce con la Tombstone Piledriver.
Vincitore: Don Muraco

Tag Team Match
Sal Bellomo & The Sandman vs. Sir Richard Michaels & Tony Stetson (w/Hunter Q. Robbins III)

micstesanbel

Altro match valido per il torneo per l’assegnazione del titolo tag. A metà incontro va in onda un video che c’annuncia il debutto imminente di Abdullah the Butcher nella federazione. Al ritorno dal break abbiamo le fasi finali del match, con Bellomo che sorprende Stetson con un Inside Cradle e porta a casa la vittoria per il suo team.
Vincitori: Sal Bellomo & The Sandman

Tod Gordon sul ring ricorda la card di Ultra Clash, a cui si aggiunge una Inter-Gender Battle Royal con, praticamente, tutti i non wrestler della federazione (manager e vallette). Viene interrotto da Stan Hansen, che prima lo “strangola”, poi chiama Snuka per il suo match titolato…

ECW Television Title Match
Jimmy Snuka (c) vs. Stan Hansen

snuhans

Snuka attacca subito l’avversario e prende il comando del match. Quando però lo scontro si porta fuori, Hansen si riprende e sbatte Snuka contro una sedia e contro Eddie Gilbert. I due poi tornano sul ring, dove lo sfidante va più volte vicino alla vittoria, come in occasione del DDT. Snuka prova una reazione, ma Hansen lo atterra col suo micidiale Lariat, costringendo Gilbert ad intervenire e a dare la vittoria a Stan solo per squalifica.
Vincitore: Stan Hansen
Gilbert ha fatto infuriare Hansen, che lo prende per la gola. Arriva in suo soccorso Freddie Gilbert, che viene facilmente sbattuto a terra e sculacciato come un neonato. Hansen poi prende il microfono e dà ancora più hype all’imminente tag team match di Ultra Clash.

E’ tutto per questo episodio, alla prossima,
Booya!

Annunci
Contrassegnato da tag , ,

One thought on “ECW TV #18 – Ready to the Lariat

  1. Gsquared ha detto:

    La cosa brutta è che Artese annuncia che la storia della monetina ci sarà per ogni match del torneo che finisca in pareggio 😦
    Ho scoperto una cosa che rende ancora più chiaro il legame tra Lawler e Gilbert… il fantomatico “Freddie Gilbert” altri non è che il figlio più piccolo di Jerry Lawler, Kevin.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: