ECW – Summer Sizzler

19.06.1993
Philadelphia, Pennsylvania, USA

ecwsumsizz

Un Tod Gordon emozionatissimo ci dà il benvenuto a questo evento, che si prospetta veramente scoppiettante…

ECW Television Title Match
Jimmy Snuka (c) vs. JT Smith

snusmit

Primo match titolato della serata. A quanto pare c’è la stipulazione, secondo la quale chi vince combatterà in un altro match titolato, sempre in serata, contro Tommy Cairo. Snuka soffre gli attacchi di uno Smith decisamente più reattivo. Riesce però a colpire il ginocchio malandato del rivale, e si focalizza su quell’area. Mette poi a segno un Piledriver che manda Smith nel mondo dei sogni. Questo è l’atto finale del match, concluso dalla solita combo Backbreaker-Superfly Splash.
Vincitore: Jimmy Snuka

First Blood Match
Larry Winters vs. Tony Stetson

winstet

“The Hitman” parte fortissimo, attaccando da subito il rivale, eliminando le consuete presentazioni pre-match. Stetson colpisce duro, con Powerslam e una Diving Leg Drop. Toglie poi le protezioni dal turnbuckle e prova a sbatterci la testa di Winters, ma Larry reagisce e fa sbattere la testa di Stetson. Lo colpisce con alcuni pugni, Irish Whip sul turnbuckle scoperto e Double Axe Handle. I due si scambiano una serie di pugni e Stetson abbatte l’avversario con una gran Clothsline. Irish Whip sul solito turnbuckle e “The Hitman” prova la manovra aerea, ma Winters lo blocca e lo lancia con un Rocket Launcher. Larry prova a chiudere il match e a far sanguinare la testa dell’avversario, con Stetson che si nasconde anche dietro l’arbitro. Sembra tutto scritto, ma interviene Rockin’ Rebel a distrarre Winters e l’arbitro. Stetson ne approfitta per procurarsi un filo di ferro e, con quello, colpire la faccia di Winters. L’arbitro nota il sangue e chiama la fine del match.
Vincitore: Tony Stetson
I due heel continuano il pestaggio a fine match, ma Winters reagisce eroicamente e spedisce fuori entrambi gli avversari.

Loser Gets Stripped Match
Peaches vs. Tigra

peactig
No comment al match, che si conclude con la vittoria di Peaches, che spoglia Tigra.
Vincitrice: Peaches
A fine match la valletta di Sandman tenta un promo, con un’altra valletta accanto. Intervengono Stetson e Rebel, che denudano l’altra valletta e picchiano Peaches. In soccorso della donna giungono Sandman e Winters, che mettono in fuga i due heel.

ECW Television Title Match
Jimmy Snuka (c) vs. Tommy Cairo

snucai2
Cairo è determinato a conquistare il titolo e parte alla grande. Snuka subisce per tutto il match ma riesce ugualmente a portare a casa l’incontro, capitalizzando uno sgambetto da fuori ring da parte di Dangerously.
Vincitore: Jimmy Snuka

Philadelphia Street Fight
Rockin’ Rebel vs. The Sandman

sanrebe
Sandman attacca subito l’avversario, colpendolo con una Rolling Neckbreaker per poi tentare di strozzarlo con la sua stessa maglina. Sfruttano la No DQ e No Count Match per spostarsi all’esterno e combattere anche con sedie e tavoli. Reazione di Rebel con un Top Rope Bulldog e una Sideslam. Tornano fuori dal ring, dove scatta il violento brawl con le sedie, dove prevale Sandman. Lo stesso surfista prova un Flying Splash dal turnbuckle, ma Rebel si protegge con l’arbitro ed entrambi vanno a terra. Arriva Tony Stetson a interferire nel match (ma se è un NO DQ, che senso ha colpire sempre l’arbitro? E la cosa vale anche il per il First Blood di prima…). Sandman reagisce e lo butta fuori; colpisce poi Rebel con un Atomic Drop e una Clothsline. Prepara il Missile Dropkick…a segno! Sarebbe un conto di tre, ma l’arbitro è a terra. C’è una donna sul ring (non ho idea di chi si tratti) che spruzza qualcosa in faccia a Sandman e permette a Rebel di vincere tramite Roll-Up.
Vincitore: Rockin’ Rebel

Singles Match
Dark Patriot II vs. Dick Murdoch

patmurd

Heyman nel pre-match dice che Dark Patriot non potrà partecipare al match di stasera, apparentemente annullando la contesa in programma e la cosa fa infuriare Murdoch che va a muso duro con lui. Arriva dalle retrovie un altro Dark Patriot (più grosso dell’originale) ed il match inizia. Murdoch subisce per tutto il match ma ha una reazione nel finale, con pugni e Dropkick. Patriot in difficoltà, ma riesce a colpire l’avversario. I due vanno fuori ring, con Patriot che rientra per prima tentando una Powerslam che Murdoch gira in un Inside Cradle per il conto finale di tre.
Vincitore: Dick Murdoch

Six Man Tag Team Match
Hunter Q. Robbins III & The Suicide Blondes (Sir Jonathan Hot Body & Sir Richard Michaels) vs. Sal Bellomo, Stevie Wonderful & Super Destroyer #1

destbelwonsuicrob

Il match originale prevedeva un 3 vs 4. Ci sono alcune modifiche, per motivi sconosciuti: al posto di Destroyer #2 abbiamo Stevie Wonderful e Candido non fa parte del match, trasformandolo in un Six Man Tag Team Match (e al commento abbiamo pure Joey Styles). La contesa è fatta soprattutto da Michaels, mentre i due non-wrestler non entrano quasi mai. Bellomo e #1 spesso in controllo su Michaels. Reazione degli heels con un colpo scorretto di Robbins, che permette ai suoi assistiti di dominare Bellomo con manovre combinate e alcune scorrette. Bellomo si libera e fa entrare #1, il quale fa piazza pulita degli avversari. A bordo ring Wonderful stende Robbins con un gran destro. Sul ring Super Destroyer colpisce Michaels con un Senton Splash e Bellomo conclude con il Super Splash.
Vincitori: Sal Bellomo, Super Destroyer #1 & Stevie Wonderful

King Of Philadelphia Texas Chainsaw Massacre Match
Eddie Gilbert vs. Terry Funk

gilbfun

Dopo le prime fasi di studio, i due iniziano a picchiarsi con la catena, con Gilbert che sferra un destro a Funk e prova a toccare tutti e quattro gli angoli. Funk reagisce, Scoop Slam e con la catena frusta l’avversario. Tenta poi di strozzarlo, caricandoselo pure sulla schiena. Gilbert è a terra, Funk prova a toccare tutti gli angoli; tocca il primo, il secondo, il terzo ma Gilbert gli assesta un altro pugno. Gilbert continua a colpire “Middle Aged & Crazy” e i due vanno fuori dal ring, dove continuano gli attacchi di Gilbert. Funk viene riportato sul ring e Gilbert prova a toccare tutti gli angoli, ma dopo il terzo Funk lo blocca di potenza. “Hot Stuff” lo colpisce, ma Terry non sembra sentire i colpi, anzi, reagisce con pugni e testate. I due tornano fuori e continuano la loro battaglia a bordo ring e tra i fans. Cinghiate di Funk, che prova a colpire l’avversario anche con le scalette, ma Gilbert lo colpisce con un Low Blow. Sul ring Atomic Drop di Funk che vola a toccare tutti gli angoli; Gilbert lo blocca al terzo con un altro Low Blow. “Hot Stuff” stesso prova a toccare tutti gli angoli, Funk si riprende e inizia a colpire Eddie, con una faccia meravigliosa, a metà tra il pazzo e l’entusiasta. Atterrato Gilbert, Funk procede a toccare gli angoli: tocca il primo, il secondo, il terzo e, mentre s’avvicina al quarto, interviene Dangerously a distrarre l’arbitro, il quale non vede che l’Hardcore Icon ha toccato anche l’ultimo angolo. Funk crede d’aver vinto, l’arbitro gli dice il contrario. Gilbert intanto s’è rialzato e colpisce con una sediata Funk. Poi procede con un Piledriver sulla stessa e tocca tutti i quattro gli angoli, vincendo il match.
Vincitore: Eddie Gilbert
Tod Gordon interviene nel post-match, licenziando l’arbitro, colpevole di aver favorito la Eddie Gilbert. Dangerously non perde tempo e colpisce alle spalle Gordon, andandosene con Gilbert e l’arbitro. Sul ring rimangono Funk e Gordon, che confabulano e sicuramente meditano vendetta per l’accaduto.

LINK: [PART 1]  [PART 2]

Come primo evento mi aspettavo un qualcosa di più da parte della ECW, soprattutto perché la metà dei match sono stati brevi e/o conclusi per overbooking, nonostante una grande costruzione dietro. Speriamo che il trend positivo degli ECW TV, con l’arrivo di Heyman al booking, porti qualcosa di più anche al lottato.
Alla prossima,
Booya!

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , ,

4 thoughts on “ECW – Summer Sizzler

  1. Gsquared ha detto:

    Dopo averne visto la prima metà (fino al match di Murdoch) l’impressione, ancor più che nello show tv, è quella di uno show profondamente anni ’80… catfight a parte.
    Ma il sangue di Winters dove diavolo era? Non se ne è vista una stilla…

  2. Gsquared ha detto:

    Il Texas Chain Massacre in effetti è l’unico dei match che meriti il posto in un evento mensile…
    L’arbitro è stato nominato da Paul E.Dangerously “Freddie Gilbert”… LOL

  3. Paguro ha detto:

    Azzarderei l’unico match della ECW da salvare del 1993

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: